Egregio Signor Rosario Crocetta, le rivolgiamo un appello…..

Ci complimentiamo con Lei per la vittoria alle elezioni regionali siciliane. Sappiamo che sarà difficile mettere le cose a posto in Sicilia e spero, almeno, riesca a gestire il M5S della sua regione. Ieri ha regalato, volutamente, un messaggio di speranza ai siciliani. Non crediamo i siciliani abbiano bisogno di speranza. Come Lei saprà, su di essa si sono già pronunciati i saggi popolari:

cu ri spiranza campa rispiratu muari.

La speranza è una parola che non ci serve, come non ci serve la consolazione. Entrambi sono concetti retorici, insinceri, irreali. Sappiamo benissimo che non fosse questo il senso voluto delle sue parole, tuttavia, anche esse hanno il loro peso ed un significato inconfondibile. Diciamo che si è lasciato andare sull’onda delle emozioni post-vittoria.

Ma non volevamo certamente fermarci a questo, alla semplice confusione di parole. La aspettiamo sulla realizzazione di poche, concrete cose di cui necessitano i siciliani e di cui necessita anche l’Italia di cui la sua regione potrebbe diventare un esempio di inversione di rotta: deve puntare sui beni necessari, non su quelli superflui (altri centri commerciali a discapito della vitalità dei centri cittadini). La aspettiamo, quindi, sulle infrastrutture, sul problema della casa, dei trasporti, sul completamento di una rete idrica, elettrica e del gas in tutta la Sicilia e per tutti i siciliani.

Se non sarà in grado di risolvere almeno una di queste necessità, sappia che Lei sarà considerato come e anche peggio dei suoi predecessori. Con sincero affetto ed augurandole un buon lavoro.

Un triestino e una palermitana.

1 Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s