Cos’è stata la dottrina Bush in Iraq.

Iraq-sovereignVia: Angryarab

International Council on Security and Development

12 dicembre 2008.

“I Talebani ora mantengono una presenza permanente nel 72% dell’Afghanistan, dall’iniziale 54% di un anno fa. Le forze Talebane sono avanzate dalle loro terre d’origine a sud, dove di fatto stanno gestendo il potere in un certo numero di città e villaggi, verso le provincie occidentali e nordoccidentali dell’Afghanistan come nelle provincie a nord di Kabul. Entro un anno, la presenza permanente nel paese è aumentata di un sorprendente <a href=”http://www.icosgroup.net/modules/reports/struggle_for_kabul“>18%.

La dottrina Bush in Iraq. 12/12/2008

Via: AngryarabYahoo News

“Il Dipartimento di Difesa degli Stati Uniti ha detto di aver approvato mercoledì scorso la vendita di armi all’Iraq per un valore fino a 6 miliardi di dollari, includendovi 400 veicoli da fanteria Stryker, radio militari, aerei da addestramento, 20 imbarcazioni per pattugliare le coste, e 140 carri Abrams M1A1″.

Il piano di stimolo [all’economia] dei talibani.

Via: American Leftist

E siamo ancora qui. Mentre i politici americani esitano e mentre tutti tengono nel salvadanaio i propri soldi, mentre nel mondo le imprese, da Chicago alla provincia di Guandong sono costrette a chiudere, i Talebani stanno facendo la loro parte per stimolare la domanda e combattere la deflazione.

Ciò che il Washington Post chiama “stabilità in Iraq”.

Via: Angryarab e Washington Post.

“Nella loro ricerca di una stabilità in Iraq, i funzionari USA hanno rafforzato i leaders tribali e religiosi, Sunniti e Sciiti, che rigettano il secolarismo che Saddam Hussein una volta manteneva largamente. Questi leaders hanno imposto una stretta interpretazione dell’Islam e rinforzato i codici tribali che le attiviste femminili dicono limitare la loro libertà ed incoraggiano la violenza contro di esse. “Le donne vengono strangolate dal tribalismo e dalla religione” ha detto Muna Saud, una attivista di 52 anni di Bassora.”

Via: Xinhuanet.com

“Una investigazione militare su due funzionari americani sospettati di abusi su prigionieri afgani nella parte orientale del paese ha avuto inizio lunedì, dice un rapporto rilasciato dalle forse della Coalizione americanizzata, martedì. Saranno prosciolti. Tornate a dormire”.

Via: BBC

“Dalle 15 alle 20 donne vengono uccise ogni anno in Giordania, spesso da parenti maschi nel nome dell’onore della famiglia. Senza minimizzare questo problema in qualsiasi parte del mondo appaia, perchè i mezzi di comunicazione americani non mostrano la stessa indignazione per le centinaia di donne uccise ogni anno negli Stati Uniti? Voglio dire, ci sono più donne uccise annualmente a Oakland, in California che in Giordania. Ma il problema è proprio questo: quando l’uomo bianco ostenta simpatia verso i nativi, non è mai buono. Perciò risparmiateci la simpatia (e la simpatia dell’uomo bianco è spesso tradotta in bombe)”.

VISITA FLACONS WEB SERVICE

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s