Amici finché dura il dollaro.

800px-BRICS_leaders_G20_2013Via: Outsider Club

La Cina è il principale partner commerciale della Russia al di fuori dell’UE .

Entrambi i paesi si aspettano scambi bilaterali fino a raggiungere i 100 miliardi di dollari entro il 2015 e i 200 miliardi entro il 2020. E sono pronti a fare un altro grande passo insieme quando Vladimir Putin sarà in visita a Pechino il 20 maggio prossimo.E ‘ ampiamente previsto che la Russia e la Cina annunceranno un accordo spartiacque sul gas che potrebbe vedere fino a 60 miliardi di metri cubi di gas scambiati ogni anno .

Gazprom ha lavorato sul contratto tutto l’anno e funzionari sostengono che è completo al 98 % . E ‘anche previsto che questo accordo , e tutti gli altri che seguiranno , saranno denominati in rubli .

Come ha detto il vice premier cinese Zhang Gaoli all’inizio di questo mese : ” La cooperazione finanziaria tra la Cina e la Russia sta crescendo con l’insediamento della moneta locale nei due paesi con l’ aumento degli scambi e le consultazioni su un pacchetto di currency swap . “

Chiaramente , la Russia sta seguendo la minaccia che ha fatto a marzo scorso, quando uno degli economisti del Cremlino , Serge Glazyev , ha detto che la Russia ” incoraggerà tutti a scaricare le obbligazioni del Tesoro USA , sbarazzandosi dei dollari come moneta inaffidabile e a lasciare il mercato statunitense . “

Ovviamente , la Cina non ha bisogno di molto per esserne convinta. Pechino detiene più di 1.000 miliardi di dollari di debito degli Stati Uniti . Ed è seduta a guardare impotente mentre gli Stati Uniti fanno tutto quanto in loro potere per gonfiare il debito a lungo termine.

Negli ultimi anni il paese ha firmato più di 20 offerte di currency swap del valore di 190 miliardi dollari . Le offerte assicurano che la Cina possa condurre il suo commercio senza il dollaro .

Inoltre , la Cina continua a spingere per una nuova moneta del commercio globale che comprenderà sia lo yuan che il rublo .

Per questo, vi sono acquisti di grossi quantitativi di oro, ma sottotraccia. 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s