De-dollarizzazione della finanza mondiale.

800px-Goldkey_logo_removedVia: Outsider Club

Dopo aver perso il suo posto al tavolo dei ragazzi fighi, la Russia sta facendo nuove amicizie .

Ora , invece di mangiare il pranzo con la Germania e gli Stati Uniti , sta ripassando la matematica in un angolo con gli altri emarginati sociali come la Cina e l’Iran .

Ed è venuta ad alcune conclusioni molto pericolose .

Dico pericolose, perché per quanto ci piacerebbe non scriverlo, i piani tratteggiati dall’altra parte del mondo sono, infatti , una minaccia per il dominio occidentale .

Infatti, la Russia sta lavorando con l’Iran per minare le sanzioni economiche e con la Cina per eliminare il dollaro dal commercio globale .

E l’oro sta andando a giocare un ruolo fondamentale in entrambi i piani .

Per dirla senza mezzi termini , la Russia sta per acquistare una tonnellata ( o forse , più precisamente , diverse tonnellate ) d’oro .

In realtà, la cosa è già iniziata .

La Russia , settimo fornitore di oro al mondo , ha aggiunto circa sette tonnellate lo scorso febbraio e seguirà con numeri ancora maggiori.

Ecco perché …

Quando la Russia prima sentito il pizzico delle sanzioni occidentali , Putin ha preso il telefono e ha chiamato l’Iran .

Dopo tutto , nessuno ne sa di più su come aggirare le sanzioni degli Stati Uniti che l’Iran.

Così , mercoledì scorso , il vice ministro delle Finanze russo Alexei Moiseev si è incontrato con l’ambasciatore iraniano a Mosca per avere qualche consiglio. E una delle cose di cui si è parlato è stata quella di usare l’oro nel commercio .

Vedete , l’ Iran è riuscito ad aggirare le sanzioni occidentali attraverso l’acquisto di oro turco con ricavi dalle vendite di petrolio e gas .

Secondo la Reuters , la Turchia ha importato più di 10 miliardi di dollari di petrolio e gas dall’Iran nel 2012 . Ma invece di usare la valuta , la Turchia ha pagato con i lingotti . Le esportazioni d’oro turche verso l’Iran sono salite di cento volte , da 1 tonnellata nel 2011 a 125,8 tonnellate nel 2012 .

Gli Stati Uniti hanno dato un giro di vite sulla pratica , ma i contrabbandieri d’oro continuano ad alimentare l’Iran mascherando le loro spedizioni come cibo e medicine .

La Russia e i suoi partner commerciali dovranno ricorrere a tattiche simili , usando l’oro alla vecchia maniera – come valuta.

 

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s