Christian Spahni o della pittura in un mondo complesso. Parte 1 di 2.

di Sergio Mauri

Pubblico oggi e domani le immagini di alcuni acquerelli del pittore svizzero Christian Spahni. Consideratele come prove d’autore per lavori più grandi e complessi. Qui un articolo e un video dell’artista che, anche se solamente in tedesco, vi dà una prima idea di che cosa stiamo parlando. Il titolo che ho messo a questo post voleva sottolineare alcune caratteristiche di Christian. La prima concerne la questione del dipingere in una mondo molto complesso, nel quale diventa difficile anche distinguere verità e menzogna, realtà e fantasia, soprattutto quando quest’ultima significa creatività. La seconda, non implicita nel titolo, ma forse solamente immaginabile, concerne il fatto che Christian affronta la complessità del mondo con un atteggiamento molto tranquillo, calmo e sicuro. Il suo carattere tranquillo e stabile determina l’angolazione visiva dalla quale egli cerca di capire, interpretare e vivere il mondo.

Solo una piccola specifica prima di lasciarvi alla visione delle sue opere. Christian nasce come scultore, ma in seguito ad alcuni problemi fisici che riguardano anche la fatica che la scultura implica, non è più in grado di lavorare le pietre. Si dedica quindi maggiormente ad altro, quindi pittura ad olio ed acquerelli. Ed ecco alcuni risultati della sua arte. Buona visione.

christian spahnichristian spahnichristian spahnichristian spahnichristian spahnichristian spahnichristian spahnichristian spahni

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s